Carburanti, si sale ancora

Carburanti, si sale ancora

Quotidiano Energia - Prezzi ancora in salita sulla rete carburanti. Con le quotazioni internazionali di benzina e diesel ieri in discesa dopo i rialzi delle precedenti sedute, oggi si registrano nuovi movimenti sui prezzi raccomandati dei due carburanti: Eni con +1 centesimo e IP con + 2 centesimi su entrambi i prodotti. In attesa di assorbire questi ultimi interventi i prezzi praticati alla pompa continuano a crescere a valle dei movimenti dei giorni scorsi, con la media del diesel self che arriva a quota 1,9 euro/litro.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mimit aggiornati alle 8 di ieri 24 gennaio, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è 1,858 euro/litro (1,846 il dato precedente), con i diversi marchi compresi tra 1,846 e 1,872 euro/litro (no logo 1,857). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,902 (contro 1,890), con le compagnie tra 1,892 e 1,911 euro/litro (no logo 1,896).

Sul servito per la benzina il prezzo medio praticato è 1,996 euro/litro (1,986 il valore precedente) con gli impianti colorati con prezzi tra 1,953 e 2,048 euro/litro (no logo 1,907). La media del diesel servito è 2,040 euro/litro (contro 2,031), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi compresi tra 1,991 e 2,095 euro/litro (no logo 1,946).

I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,792 e 0,803 euro/litro (no logo 0,771). Infine, il prezzo medio del metano auto si colloca tra 2,038 e 2,279 (no logo 2,151).

© RIPRODUZIONE RISERVATA