Martedì 01 Maggio 2012

Si accascia in discoteca
Muore un 19enne di Dalmine

(ANSA) - BERGAMO, 1 MAG - E' morto agli Ospedali Riuniti di Bergamo Nakky Di Stefani, un ragazzo di 19 anni che si era sentito male nella notte tra lunedì e martedì nella discoteca Bolgia di Osio Sopra, non molto distante dal Comune di residenza del giovane (Dalmine).

Il 19enne era stato ricoverato gia' in coma, poco dopo le 3 di martedì 1° maggio. Subito soccorso dagli amici e dal personale della discoteca, era poi stato allertato il 118 per richiedere l'invio di un'ambulanza.

Il giovane, originario dell'India, era stato adottato all'età di 10 anni da una famiglia di Dalmine (Bergamo), dove tuttora risiedeva. Da tempo soffriva di problemi cardiaci, di natura congenita.
Il magistrato che segue il caso ha disposto l'autopsia per chiarire con esattezza le cause della morte.

I carabinieri stanno anche indagando sulla telefonata che sarebbe stata fatta al 118 per chiedere soccorsi subito dopo che il giovane si è sentito male, telefonata nella quale si sarebbe sostenuto che il giovane avrebbe accusato i primi sintomi del malore che l'ha poi stroncato dopo aver ingerito una pastiglia di ecstasy. Di quest'ultima circostanza, al momento, non esiste comunque alcuna certezza.

YN2-LH

© riproduzione riservata