Domenica 08 Novembre 2009

El Salvador/ L' Uragano "Ida" provoca 50 morti

San Salvador, 8 nov. (Apcom) - Il passaggio dell'uragano "Ida" su El Salvador ha causato 50 morti e "numerosi dispersi", prevalentemente nell'est del Paese, secondo un nuovo bilancio annunciato dalla Protezione civile nazionale. "Il numero di morti è aumentato ed è arrivato a 50", ha dichiarato all'Afp il direttore della protezione civile del Paese centramericano, Jorge Melendez. Nel solo dipartimento di San Salvador, la capitale, sono stati registrati 16 decessi, ha precisato, aggiungendo che nelle località orientali di Verapaz e Tepetitan "potrebbero esserci più morti", a causa di frane e fiumi straripati. Secondo i servizi di soccorso a Verapaz e Tepetitan si conterebbero già una ventina di morti. A Tepetitan, una frana ha investito una trentina di abitazioni. Alcune erano state evacuate per precauzione ma numerosi abitanti si "erano rifiutati di lasciare le loro case", secondo il sindaco, Ana Jovel. Questa mattina, la Protezione civile parlava di 500 persone evacuate in tutto il Paese. El Salvador è in stato di allerta da giovedì a causa delle piogge provocate già dal passaggio dell'uragano "Ida" nei Caraibi, dove 13.000 persone sono state sinistrate in Nicaragua. In Messico, l'allerta è scattata nella penisola dello Yucatan, la zona più turistica del Paese, sulla costa caraibica. Secondo il Servizio meteorologico nazionale in Messico (Smn), "Ida" dovrebbe arrivare intorno alle 19 italiane a 65 chilometri a nord della famosa località balneare di Cancun. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata