Domenica 15 Novembre 2009

Usa/ Oscar alla carriera all'attrice hollywoodiana Lauren Bacall

Los Angeles, 15 nov. (Apcom) - Il primo Oscar della stagione è stato assegnato ieri sera a Los Angeles, alla leggendaria attrice hollywoodiana Lauren Bacall. La Academy of Motion Picture Arts and Sciences ha rotto la tradizione e consegnato le statuette alla carriera lontano dalla cerimonia televisiva in programma il 7 marzo. Altri riconoscimenti onorari sono andati al regista Roger Corman, al collega Gordon Willis e al produttore John Calley. "Non ci credo", ha commentato l'attrice 85enne, ricevendo l'Oscar dalle mani di Anjelica Huston, figlia di uno dei suoi registi feticcio, John Huston, con il quale girò "Key Largo" (1948). Bacall fece il suo debutto sul grande schermo con il futuro marito Humphrey Bogart in "To have and have not" (Acque del sud, 1944) e ha recitato in più di 30 pellicole. "Sono stata molto felice nella mia vita, probabilmente più felice di quanto abbia meritato", ha dichiarato, rendendo omaggio ai suoi partner cinematografici Gregory Peck, Kirk Douglas e Bogart. Era ora che la Academy rendesse giustizia all'attrice: nel corso della sua carriera, Bacall era stata nominata una sola volta agli Oscar, in "L'amore ha due facce" (The mirror has two faces, 1996) diretto da Barbara Streisand, come miglior attrice non protagonista.

Cuc

© riproduzione riservata