Martedì 24 Novembre 2009

Processo breve/Mancino: Numeri non si inventano,no sottovalutare

Roma, 24 nov. (Apcom) - Il vicepresidente del Csm, Nicola Mancino, chiama alla "riflessione" sulle percentuali dei processi che andrebbero prescritti qualora entrasse in vigore il ddl sul processo breve. "Dall'incontro che avremo oggi al Csm - dice Mancino a margine dell'incontro coi capi degli uffici requirenti - verrà fuori una statistica parziale. Dobbiamo riflettere: i numeri non si inventano né si esasperano né si sottovalutano".

Gic/Ral

© riproduzione riservata