Martedì 24 Novembre 2009

Musica/ Oasis, Liam Gallagher: Stavolta con Noel è finita davvero

Roma, 24 nov. (Apcom) - Dopo l'ennesimo litigio, i fratelli Noel e Liam Gallagher, in arte Oasis, si sono divisi. Una violenta discussione ha portato alla rottura: "Eravamo in camerino, prima del concerto. Io ho detto: "Vorrei fare così...", lui ha detto: "È una cazzata, faremo quest`altra cosa", poi io: 'Ne ne ne', e lui: 'Ne ne ne'. All`improvviso lui ha preso la mia chitarra, quella che mi ha regalato mia moglie a cui tenevo tantissimo, - ha dichiarato Liam al settimanale 'Vanity Fair', in edicola domani - e l`ha distrutta per terra. Al che io ho preso la sua chitarra, che in realtà è una chitarra degli Oasis, quindi la pago anche io, e l`ho distrutta a mia volta. Lui ha detto: "Okay, me ne vado"". Dal quel giorno non si sono più visti né sentiti, nonostante il messaggio lasciato da Noel sul sito in cui spiegava "il livello di violenta intimidazione verbale verso me, la mia famiglia e i miei amici è diventato intollerabile". "Sì, ha scritto che se ne andava per le continue in-ti-mi-da-zio-ni verso la sua famiglia: questa è la cosa che mi fa più arrabbiare. Ma si rende conto? Io non insulto le donne e i bambini. Che senso ha? Non è davvero il mio stile, - spiega Liam - se lo avessi fatto mi sotterrerei". Noel in quel messaggio si è anche lamentato della "mancanza di sostegno da parte del management e degli altri membri del gruppo". "Perché allora, prima di andarsene, ha invitato tutti a una festa a casa sua? Se davvero pensi che hai intorno dei nemici, perché dovresti invitarli da te? La mia teoria - prosegue il fratello - è che lui ha voluto drammatizzare la situazione, è stato solo un pretesto. Era stanco, aveva voglia di fare un disco solista, e ha colto l`occasione per andarsene. Il resto sono cavolate". Aveva la sensazione che sarebbe successo "un po` perché Noel diceva in giro che non aveva più bisogno degli altri, un po` perché certi giorni lo vedevo davvero triste, depresso". "Stavolta è finita davvero, proprio perché non c`è un litigio vero, un problema da risolvere. Andremo avanti senza di lui, il gruppo cambierà nome - continua - perché non sarebbe più la stessa cosa senza Noel, ma tutti gli altri stanno con me". Alcuni fan hanno preso le parti di Noel, dicendo che si dedica sempre più alla Pretty Green, la linea di moda uomo che ha creato. "Sono sempre stato attento ai vestiti, amo lo stile anni `60: disegnare una mia linea è stata una conseguenza naturale. Non faccio lo stilista, non organizzo sfilate, non ho negozi in tutto il mondo. Ma io sono un musicista. Pretty Green non ha nulla a che vedere con il gruppo. Crediamo molto nelle nostre canzoni, gli ultimi due dischi sono bellissimi. Stiamo scrivendo cose nuove, e a gennaio torniamo in studio. Dobbiamo anche pensare al nostro nuovo nome". Se incontrasse Noel gli direbbe una sola parola: "Bugiardo". "Ma se vuole che dica che gli voglio bene, lo dico. È mio fratello, potrei morire per lui. Però, ora, è meglio che stia alla larga".

Ema-Caw

© riproduzione riservata