Martedì 24 Novembre 2009

Marrazzo/Renato Zero: Chi entra in politica deve essere esempio

Roma, 24 nov. (Apcom) - "Sul caso Marrazzo, penso che se uno ha determinate esigenze, lascia le chiavi in portineria e abbandona l'albergo". Renato Zero, da sempre simbolo della trasgressione e dell'ambiguità sessuale, commenta così le frequentazioni dell'ex governatore del Lazio: "Non sono certo io a ergermi a giudice, però chi prende un impegno con il popolo deve farsi garante del proprio modo di condurre la vita. Abbiamo talmente bisogno di esempi". Arrivato ormai alle ultime settimane di un tour sold out in tutta Italia, lo showman che era diventato famoso con brani come 'Mi vendo' e 'Il triangolo', ripercorre la sua lunga carriera, fin dai tempi in cui dichiarava di piacere "ai camionisti, ai bambini e alle persone che non andavano a sindacare di che sesso ero". E a proposito dell'Italia di oggi, conclude: "La politica esercita un potere infinito. Noi stiamo andando seriamente verso la fine della libertà. Questo condominio - chiude Renato Zero sul settimanale 'A', in edicola domani - ha ormai tutte le finestre sbarrate con le inferriate".

Ema-Caw

© riproduzione riservata