Venerdì 27 Novembre 2009

Gb/ Autorità sicurezza: progetti nuovi reattori ancora carenti

Londra, 27 nov. (Apcom) - E' a rischio l'approvazione dei progetti dei reattori nucleari di terza generazione in Gran Bretagna. Questa notte infatti - scrive il quotidiano The Guardian - la Direzione per la Salute e la sicurezza (HSE) ha fatto sapere di non poter, al momento, raccomandarne l'adozione perché sussistono "preoccupazioni su vasta scala" riguardo la loro sicurezza. In un rapporto di medio termine, la Hse ha scritto che i due progetti concorrenti che le sono stati sottoposti, l'Epr dei gruppi francesi Areva ed EDF, e il reattore AP1000 dell'americana Westinghouse (filiale del gruppo giapponese Toshiba), non sono ancora convincenti. Per "rispondere ai criteri di sicurezza e alle nostre esigenze su diversi aspetti tecnici", spiega l'Autorità, i due gruppi "hanno ancora molto lavoro da fare". Il processo di valutazione dei due progetti non si concluderà prima del 2011. Il governo britannico intende vedere in funzione nel 2017 la prima centrale nucleare di nuova generazione.

Fcs

© riproduzione riservata