Russia/ Treno deragliato,presidente Ferrovie parla di "attentato"

Russia/ Treno deragliato,presidente Ferrovie parla di "attentato" Ma numero delle vittime del disastro deve essere confermato

Russia/ Treno deragliato,presidente Ferrovie parla di attentato
Mosca, 28 nov. (Apcom-Nuova Europa) - Il motivo dello schianto nella notte del treno "Nevsky Express" tra Mosca e Pietroburgo potrebbe essere "un attentato". Lo ha detto il capo delle Ferrovie russe Vladimir Yakunin alla tv russa, specificando che la dinamica del deragliamento e' sospetta. "Detto in parole povere, un attentato" ha affermato.Intanto il bilancio dei morti e' arrivato a 30, ricoverate in ospedale sono 60 persone. Lo ha detto il rappresentante ufficiale del Procuratore Generale Marina Gridneva. La donna ha aggiunto che il numero esatto delle vittime del disastro deve essere confermato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA