Berlusconi torna a villa Certosa: Che sole, stacco la spina

Berlusconi torna a villa Certosa: Che sole, stacco la spina Per dedicarmi alla botanica. Domani forse dai figli a Milano

Berlusconi torna a villa Certosa: Che sole, stacco la spina
Roma, 28 nov. (Apcom) - Era un'idea maturata nei giorni scorsi,in piena bagarre politica romana. "Voglio rilassarmi, vogliostaccare la spina, anche solo per ventiquattro ore". E cosìSilvio Berlusconi, appena sceso dalle scalette dall'aereo che loha portato a Olbia per partecipare ad un convegno dell'Enac, hasubito sorriso a chi lo accoglieva sulla pista e ha consolidatoquella che era solo una tentazione: "Che sole, che tempo, restoin Sardegna".Mattinata dunque spesa con i vertici dell'Enac e Assaeroporti,poi un rapido rinfresco e via verso villa la Certosa. PortoRotondo è deserta, la temperatura non ancora invernale, solo icarabinieri e nessuna altra anima a presidiare uno dei cuoripulsanti del turismo estivo in Costa Smeralda.Nella sua residenza Berlusconi ha un appuntamento, quello conalcuni esperti ai quali ha affidato la gestione dei giardinidella Certosa. Il presidente del Consiglio vuole dedicarsi a unodei suoi hobby preferiti, la botanica, controllare l'andamentodei nuovi lavori nel parco. Vuole staccare la spina, ilCavaliere, fosse anche per poche ore. Domani, con ogniprobabilità, tornerà in mattinata a Milano, forse per pranzarecon i figli.In Sardegna ufficialmente Berlusconi mancava dallo scorso agosto,quando si 'concesse' per pochissimi giorni al sole della costanord-est dell'Isola. Ma sembra che 'l'amore sardo' non sia deltutto svanito. Quando infatti stamane ha salutato alcuni giovanidel Pdl, non ha mancato di dire: "Mi raccomando, quando sono inSardegna venite a trovarmi a Villa Certosa".

© RIPRODUZIONE RISERVATA