Sabato 12 Dicembre 2009

Campania/ Violenta moglie e ferisce suocera: arrestato un 18enne

Napoli, 12 dic. (Apcom) - Armato di cacciavite aveva condotto la giovane moglie in un luogo appartato dove l'aveva picchiata, spogliata e costretta a subire rapporti sessuali e poi aveva malmenato anche la suocera. Con l'accusa di tentato omicidio, violenza sessuale e maltrattamenti in famiglia è stato arrestato un 18enne di Giugliano in Campania destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli. I maltrattamenti nei confronti della consorte si erano consumati lo scorso 14 novembre. I carabinieri hanno accertato che giovane era solito sottoporre l'intero nucleo familiare a un regime vessatorio intollerabile al punto che il 15 novembre scorso aveva anche aggredito la suocera 41enne nel corso di un violento litigio colpendola più volte in fronte con un cacciavite e procurandole profonde ferite e una frattura delle ossa nasali. L'uomo è stato condotto nel carcere napoletano di Poggioreale.

Psc

© riproduzione riservata