Martedì 15 Dicembre 2009

Cinema/ Hilary Swank: Voglio prendere il brevetto di volo

Roma, 15 dic. (Apcom) - "Come avrei potuto interpretare Amelia Earhart, senza imparare a volare? Voglio prendere il brevetto di volo e con Ewan Mc Gregor, anche lui aspirante pilota, stiamo pensando di comprare un aereo". A dichiararlo è Hilary Swank, la protagonista, con Richard Gere e Ewan Mc Gregor, di 'Amelia', il film di Mira Nair che racconta la storia della prima donna aviatore ad aver sorvolato l`Atlantico. Spesso interprete di personaggi femminili dalla forte personalità, l'attrice confida di scegliere d`istinto un ruolo: "Scelgo quando sento di potermi completamente immedesimare nel personaggio. Forse perché il bisogno di appartenenza è qualcosa che mi porto dentro dall`infanzia. Sono cresciuta nella povertà, - ha dichiarato al settimanale 'Tu Style', in edicola domani - e anche se per me non era un problema, lo era per gli altri". "Siccome vivevo in un 'trailer park', un campeggio per roulotte, non ero ammessa in certe case e ad alcuni miei compagni era addirittura vietato giocare con me. Inevitabilmente ho iniziato a sentirmi diversa e, pensandomi rifiutata, preferivo legare con i protagonisti dei romanzi o dei film. In altre parole, - chiude Swank - invece di scambiare opinioni ed esperienze con gli amici, le scambiavo con i personaggi che amavo".

CAW

© riproduzione riservata