Venerdì 08 Gennaio 2010

Pakistan/ Abbraccia una donna, multa 800 euro a giocatore hockey

Islamabad, 8 gen. (Apcom) - La sua colpa è quella di avere abbracciato una donna. Per di più il "peccato" si è consumato in Argentina, fuori dal suo paese, il Pakistan. Per questo motivo un giocatore di hockey su erba pachistano dovrà pagare più 100mila rupie (circa 800 euro) per l'abbraccio dato alla signora a margine di un recente torneo in Argentina. Le foto pubblicate negli ultimi giorni sui giornali pachistani e le immagini mostrate dalle tv locali ritraggono i giocatori pachistani rilassati nel corso di un ricevimento organizzato la sera prima di una finale contro la Nuova Zelanda, tra cui almeno uno degli atleti stringe tra le braccia una responsabile argentina. "Stringere una donna tra le braccia è contrario alla nostra cultura", si è lamentato il presidente del comitato degli sport dell'Assemblea nazionale del Pakistan, Jamshed Dasti. "Queste foto sono contrarie alla nostra cultura e alla nostra etica e dimostrano che i giocatori e i dirigenti non sono abbastanza controllati", ha aggiunto. A difendere i giocatori è stata la Federazione pachistana di hockey, secondo la quale le foto sono state scattate durante un ricevimento ufficiale e poi diffuse dai responsabili argentini su internet e Facebook. Rehan Butt, l'attaccante fotografato mentre stringeva a sé la responsabile argentina è stato tuttavia sanzionato con una multa di 100mila rupie (818 euro) e l'allenatore Shahid Ali Khan e il direttore sportivo Asif Bajwa, segretario della Federazione, dovranno pagare 50mila rupie (409 euro) ciascuno, ha annunciato Jamshed Dasti. Oltre al danno anche la beffa: la squadra nazionale di hockey su erba del Pakistan è stata alla fine battuta dalla Nuova Zelanda (4-2) nella finale del torneo in Argentina. (fonte Afp)

Cuc

© riproduzione riservata