Venerdì 15 Gennaio 2010

Usa-Cina/ Per Pechino conflitto con Google non danneggia scambi

Roma, 15 gen. (Apcom) - La tensione tra il governo cinese e Google, innescato dal colosso di Mountain View a causa della censura praticata da Pechino sulle ricerche in internet, non pregiudica i rapporti commerciali tra Cina e stati Uniti. E' la posizione del governo di Pechino. L'eventuale decisione del motore di ricerca americano di chiudere le sue operazioni in Cina, dunque, secondo il portavoce del ministero del commercio cinese Yao Jian "non avrà effetti" sulle relazioni commerciali tra Cina e Stati Uniti. Jian ha aggiunto che "ci sono molti modi per risolvere le questioni aperte con gli Usa". Dopo aver subito un massiccio attacco da pirati informatici cinesi, Google ha minacciato all'inizio della settimana di ritirarsi dalla Cina e ha rifiutato di usare i filtri richiesti dalle autorità per bloccare l'accesso ai siti web sgraditi al governo di Pechino.

Gic

© riproduzione riservata