Lunedì 18 Gennaio 2010

Calcio/ Zarate: L'obiettivo della Lazio è la salvezza

Roma, 18 gen. (Apcom) - Messi da parte sogni e speranze di piazzamento in zona Europa, Mauro Zarate sostiene ora senza mezzi termini che la sua Lazio affronterà la seconda parte del campionato per "puntare alla salvezza". L'attaccante argentino, reduce con la sua squadra dal tonfo (0-3) di ieri in casa dell'Atalanta nella prima giornata del girone di ritorno di Serie A, oggi ha ricevuto il premio "miglior atleta dell'anno" della capitale in Campidoglio. "Stiamo vivendo un momento difficile e dobbiamo migliorare, per fortuna abbiamo la Coppa Italia che vogliamo vincere", ha detto Zarate. "Non riesco a capire cosa sia successo. Avevamo giocato una grande gara giovedì contro il Palermo, poi ieri abbiamo sbagliato tutto. Speriamo di rifarci con la Fiorentina, vogliamo vincere per sperare ancora nella coppa". La Lazio affronterà domani sera (ore 21) i viola al Franchi nei quarti di finale di Tim Cup, in un match a eliminazione diretta. "Difficile giocare coppa e campionato, lo sappiamo tutti, però dobbiamo farlo", ha aggiunto Zarate. Che ha smorzato i toni della feroce polemica esplosa la settimana scorsa con la risposta del fratello e procuratore Sergio al pubblico richiamo dell'allenatore Davide Ballardini subito dall'attaccante dopo Lazio-Livorno 4-1. "Non ho ascoltato niente e comunque le parole di Ballardini non mi hanno pesato altrimenti avrei risposto", ha detto Zarate. "Ho parlato con mio fratello e gli ho detto che non volevo rispondere. Lui comunque lo ha fatto, è grande e può fare quello che vuole".

CAW

© riproduzione riservata