Lunedì 18 Gennaio 2010

Calcio/ Roma, De Rossi: Parlare di scudetto per ora è utopia

Roma, 18 gen. (Apcom) - Daniele De Rossi, centrocampista della roma, riporta l'ambiente giallorosso con i piedi per terra: "Lo Scudetto? Al momento è un po' utopistico, non è il nostro obiettivo in questo momento", ha detto il romanista premiato come Atleta dell'anno 2009 in Campidoglio a Roma. "Allo stato attuale delle cose, giochiamo per vincere tutte le partite. Poi se le vinciamo tutte magari ci arriviamo a vincere lo scudetto. Adesso è un po' presto. Penso che ancora siamo troppo lontani, ma siamo anche attrezzati per rimanere lì in vetta. La Roma deve arrivare tra le prime quattro, è quello il posto che le compete". De Rossi non si abbandona a facili entusiasmi dopo il seccesso di iero contro il Genao (3-0 doppietta di Toni e Perrotta): "L'anno scorso abbiamo battuto il Genoa all'Olimpico e parlavamo di secondo posto. Ci abbiamo messo un attimo a fare il botto". Massima concentrazione quindi per il match di sabato contro la Juventus: "Siamo carichi ovviamente, anche per Torino. Come lo eravamo ieri contro il Genoa e con il Chievo prima. Questa è la forza delle grandi squadre. Stiamo attraversando un momento più positivo rispetto a loro", dice rifendosi ai bianconeri. "Lo scontro diretto è pericoloso. Noi dobbiamo arrivare in Champions League, se arriviamo terzi è senz'altro meglio. Puntiamo ad arrivare sempre più in alto".

Caw

© riproduzione riservata