Lunedì 18 Gennaio 2010

'Ndrangheta/ Alfano: Combatteremo con più forza le 'ndrine

Reggio Calabria, 18 gen. (Apcom) - "La Calabria è una priorità del governo Berlusconi". Il ministro della Giustizia, Angelino Alfano, al termine del vertice avuto con i magistrati dei distretti giudiziari della Calabria, insiste sull'impegno dell'esecutivo nel contrasto alla lotta alla criminalità organizzata. "Lo Stato è presente, e deve essere sempre più presente in Calabria perché la sfida delle 'ndrine e della criminalità organizzata è più forte e più viva di quanto non sia stata in passato - afferma Alfano - per questo motivo il contrasto da parte dello Stato deve essere più forte ed organizzato per arginare e combattere il fenomeno della criminalità organizzata". Il Guardasigilli poi si sofferma sulla emergenza giudiziaria in Calabria: "Abbiamo fortemente voluto per questa riunione - dice Alfano - che partecipassero anche i magistrati del distretto di Catanzaro perché il problema Calabria è uno e va risolto insieme. Per questo motivo celebreremo un Consiglio dei ministri a Reggio Calabria entro questo mese da dove partirà il nuovo piano per combattere la 'ndrangheta". Alfano poi fa il punto sulla nuova dotazione di organico agli uffici giudiziari: "Come già anticipato la settimana scorsa, arriveranno a Reggio Calabria due nuovi sostituti procuratori generali, due nuovi sostituti presso la Procura della Repubblica e due nuovi magistrati presso il Tribunale. In questo modo - conclude Alfano - diamo più mezzi agli uffici giudiziari, alle forze dell'ordine per il contrasto a questo fenomeno".

Fmc/Ral

© riproduzione riservata