Martedì 19 Gennaio 2010

Haiti/ Obama: leadership americana è aiutare gli altri (Newsweek)

Roma, 19 gen. (Apcom) - "Stiamo aiutando Haiti per le migliaia di cittadini americani che vi si trovano, e per le loro famiglie; per il popolo haitiano, segnato da una storia tragica; per i forti legami con un Paese vicino; soprattutto, per una ragione molto semplice: in tempi di crisi, gli Stati Uniti fanno un passo avanti e danno una mano. Questo è ciò che siamo, questo è ciò che facciamo": il presidente Barack Obama scrive un lungo articolo sul settimanale Newsweek per spiegare le ragioni per cui la tragedia di Port-au-Prince deve interessare gli Stati Uniti. Obama ricorda come la leadership americana sia fondata sul fatto che "non utilizziamo il nostro potere per soggiogare gli altri popoli, ma per aiutarli a rialzarsi", elencando la ricostruzione dell'Europa dopo la Seconda Guerra Mondiale, gli aiuti a Bosnia e Kosovo, la lotta contro l'Aids in Africa o l'intervento dopo lo tsunami che ha colpito l'Asia tre anni fa. Nei mesi e negli anni a venire, quando Haiti non sarà più sulle prime pagine dei giornali o sui titoli dei telegiornali, la nostra missione sarà quella di aiutare il popolo haitiano ad andare verso un futuro migliore, insieme la governo haitiano e alle Nazioni Unite", conclude Obama.

Mgi

© riproduzione riservata