Martedì 19 Gennaio 2010

Venezuela/ Chavez: la Playstation "veleno" capitalista

Roma, 19 gen. (Apcom) - Il presidente venezuelano Hugo Chavez torna all'offensiva, come sempre su svariati fronti. Nel mirino dell'infaticabile oratore, questa volta, i giochi elettronici e in particolare la "Playstation", che Chavez bolla come "veleno capitalistico". Nel contesto di un più ampio discorso su guasti e mali del capitalismo ("La strada per l'inferno") Chavez è entrato nel dettaglio prendendosela anche col gadget elettronico della Sony: è un "veleno", ha detto", "insegna a tirare bombe, insegna a uccidere". In questi videogioghi "è normale vedere città bombardate, distrutte, gente che lancia ordigni". In realtà, ha concluso, i videogames vogliono far sembrare normale "la cultura della violenza" e non a caso: l'industria capitalistica vuole e deve "vendere armi".

VGP

© riproduzione riservata