Martedì 19 Gennaio 2010

Marche/ Sta bene la giovane pachistana, interrogati padre e madre

Perugia, 19 gen. (Apcom) - E' durata meno di 20 ore la fuga della famiglia di Almas Mahmood, la diciassettenne pachistana rapita ieri dal padre e ritrovata questa mattina dai carabinieri del comando provinciale di Pesaro. La ragazza sta bene e ai Carabinieri una volta ritrovata ha affermato "di essere felice di vederli". I militari del Capitano CosimoPetese hanno ricostruito la breve fuga della famiglia pachistana: la ragazza era stata portata via verso le 13.30 dalla casa-famiglia dove era rifugiata in seguito a una sentenza del tribunale dei minori, e da allora erano scattate le ricerche della Polizia e dei Carabinieri. Da Pesaro a Roma, ospitati da alcuni amici della famiglia, i genitori l'hanno portata in giro per la penisola, e questa mattina di nuovo in macchina verso il Nord. Ma i carabinieri hanno intercettato i rapitori della minore a Bologna per poi fermarli nelle Marche, a Fano. Il padre e la madre di Almas sono interrogati in caserma: devono rispondere di sequestro di persona e concorso in sequestro. A breve gli arresti dovrebbero essere formalizzati.

bnc

© riproduzione riservata