Martedì 19 Gennaio 2010

Puglia/ Taranto, clochard stuprata e uccisa: fermato aggressore

Roma, 19 gen. (Apcom) - E' stato identificato e fermato a taranto Miroslav Todorov, nato in Bulgaria, senza fissa dimora, già colpito da ordine di espulsione dall'Italia. E' accusato di violenza sessuale, sequestro di persona, rapina e lesioni gravi ai danni di Filomena Rotolo, la clochard 42enne morta ieri sera in ospedale a Taranto, dopo l'aggressione, "per cause verosimilmente riconducibili ai fatti narrati", ma sul suo corpo è stata disposta l'autopsia che chiarirà le cause del decesso. La donna si era presentata negli uffici della sezione della Polizia Ferroviaria di Taranto riferendo di essere stata aggredita nella nottata tra il 17 ed il 18 gennaio ed avere subìto violentissime percosse da parte di un suo conoscente di origine bulgara. E' stata operata d'urgenza ed è deceduta ieri sera. La violenza era avvenuta all'interno di un capannone abbandonato nei pressi della stazione ferroviaria. La vittima aveva spiegato di essere stata a lungo maltrattata dal conoscente che nella notte del 10 gennaio, l`aveva anche stuprata, e nella notte del 17 gennaio, dopo averle inferto numerosissimi pugni al capo ed al torace, le aveva sottratto uno zaino. L'uomo è stato rintracciato alle 14 di ieri ancora in possesso del cellulare sottratto alla vittima.

Apa

© riproduzione riservata