Martedì 19 Gennaio 2010

Puglia/Sequestratore vuole parlare con Mussolini, Bindi,Diliberto

Roma, 19 gen. (Apcom) - Massimiliano Credico, il 35enne che tiene in ostaggio sotto la minaccia di un coltello nella cartolibreria 'Curiosando' di Lucera una ragazza di 14 anni, chiede di parlare con una serie di personaggi politici: "Ha chiesto di parlare con l'onorevole Alessandra Mussolini, Rosy Bindi e Oliviero Diliberto", spiegano i carabinieri che sono sul posto, insieme alla polizia. In questo momento nelle trattative che sono in corso è intervenuto anche un appuntato dei carabinieri del posto, che conosce il 35enne e che già nell'episodio analogo del 2007 era intervenuto con successo. L'uomo infatti nel maggio di tre anni fa si era reso protagonista di un analogo sequestro nel centro commerciale di Lucera, Le Fornaci, chiedendo in quell'occasione di parlare con la Mussolini. Dopo l'arresto venne riconosciuto incapace e pertanto scarcerato, ma è stato a lungo ricoverato a causa dei suoi disturbi psichici ed anche attualmente era seguito dal centro di igiene mentale.

Gtu

© riproduzione riservata