Lunedì 25 Gennaio 2010

Regionali/ D'Alema: Uniti con Vendola, Udc non torni indietro

Roma, 25 gen. (Apcom) - Il Pd ora sostenga unito Nichi Vendola in Puglia, e l'Udc non faccia marcia indietro sulle alleanze. Lo dichiara Massimo D'Alema, che prende atto della vittoria di Vendola su Francesco Boccia e ammette una parte di responsabilità per il poco tempo avuto per spiegare la line dell'alleanza con i centristi e il sostegno a Boccia nelle primarie. "La larga vittoria di Nichi Vendola nelle elezioni primarie del centrosinistra pugliese conferma il legame del presidente della nostra Regione con tanta parte dell`elettorato del centrosinistra, compresi gli elettori del Partito Democratico - premette D'Alema -. Prendo atto di questo risultato e della necessità, quindi, per il PD, di sostenere lealmente Vendola come già facemmo nelle elezioni regionali del 2005". "Voglio esprimere la mia gratitudine a Francesco Boccia, che si è assunto la responsabilità di una sfida difficile con un candidato così radicato e popolare. Questo confronto - sottolinea D`Alema - non è nato da ostilità verso Vendola, bensì dalla necessità di far avanzare un nuovo processo politico in grado di unire le forze oggi all`opposizione del governo Berlusconi per avvicinare una prospettiva di alternativa e per rafforzare una battaglia meridionalistica. Questa esigenza rimane di fronte a noi e c`è da sperare che il risultato delle elezioni primarie pugliesi non determini un ritorno indietro dell`UDC rispetto alle alleanze che sono state costruite e ci hanno consentito, in controtendenza rispetto ai dati nazionali, di vincere le elezioni amministrative in tanta parte della Puglia nella primavera del 2008". "E` evidente - dice D`Alema - che non siamo riusciti, nel breve tempo di questa campagna elettorale, a rendere chiaro anzitutto ai nostri elettori la portata del confronto in cui ci siamo impegnati e di ciò avverto anche io la mia parte di responsabilità. E` essenziale - conclude D`Alema - che ora il Partito Democratico ritrovi la sua unità nello sforzo di costruire intorno al candidato Nichi Vendola la convergenza più ampia possibile e di rafforzare l`ispirazione riformista della nostra proposta di governo per la Puglia".

Red/Mdr

© riproduzione riservata