Martedì 26 Gennaio 2010

Tv/ Clerici su 'Io canto': se fossi stata Scotti avrei rifiutato

Roma, 26 gen. (Apcom) - "Cosa penso del programma di Gerry Scotti 'Io canto'? Tutto il male possibile". Così Antonella Clerici commenta la trasmissione di Canale 5 che, come il suo programma 'Ti lascio una canzone', ha per protagonisti giovani bambini cantanti. "Non credevo ai miei occhi. Un conto è copiare, un altro è fotocopiare, dalle inquadrature alle battute: cambiano i bambini, che sono diversi ogni anno. Ma è 'Ti lascio una canzone'. Mi stupisce che se ne sia parlato poco: se avessi fatto io una cosa del genere - spiega la conduttrice al settimanale 'Chi', in edicola domani - sarebbe cascato il mondo. Non è stato il massimo della correttezza, hanno clonato il mio programma che partirà un mese dopo la fine di 'Io canto'". Al posto di Gerry Scotti "avrei rifiutato". "Preferisco sperimentare qualcosa di nuovo piuttosto che fare qualcosa di già fatto". E sul programma 'La prova del cuoco', che le fu tolto, afferma: "Mi piacerebbe rifarlo, ma non c`è nulla di ufficiale". Infine, una battuta su Sanremo: "Pippo Baudo? Lo abbiamo invitato e lui ha ritenuto di non venire. Gli voglio troppo bene - chiude - per giudicare la sua scelta. Fiorello? Vedremo, lui è uno che decide all`ultimo".

CAW

© riproduzione riservata