Venerdì 29 Gennaio 2010

Salute/ Eurispes: Sistema sanitario non soddisfa 56,3% italiani

Roma, 29 gen. (Apcom) - Ben oltre la metà degli italiani è insoddisfatta dal nostro sistema sanitario nazionale. Dall'analisi Eurispes emerge che la maggior parte dei cittadini, il 56,3%, è poco (43,5%) e per niente (12,8%) soddisfatto dei servizi offerti; mentre il 41,7% apprezza i servizi offerti dalla sanità italiana abbastanza (37,2%) e molto (4,5%). L'indice di gradimento nei confronti del Ssn precipita se ad essere presi in esame sono i tempi di attesa all'interno degli ospedali. Il livello di insoddisfazione interessa infatti 74,5% degli cittadini (il 37,5% è per nulla soddisfatto e il 37% lo è poco), contro il 21,3% di quanti si ritengono al contrario soddisfatti (il 14,1% lo è abbastanza e il 7,2% lo è molto). Le maggiori criticità si riscontrino al Centro (83,8%), nelle Isole (82,4%), mentre i residenti al Nord-Est lamentano in misura minore i tempi di attesa (65,3%). Nei confronti dell'assistenza ospedaliera le persone si ritengono soddisfatte per il 48,6% e insoddisfatte per il 47,9%. A dirsi abbastanza soddisfatto è il 43% degli intervistati, cui fa seguito il 37,6% di quanti gradiscono poco i servizi di assistenza reperibili all'interno delle strutture ospedaliere. Infine, il 10,3% è del tutto insoddisfatto dell'assistenza ospedaliera, contro il 5,6% che fanno registrare un alto livello di apprezzamento. Va male anche in tema di qualità degli ospedali: il 43,8% degli intervistati si dice poco soddisfatto, il 35% abbastanza, il 13,8% per niente e il 4,2% molto, per un totale di 57,6% di persone che esprimono un parere negativo, contro un 39,2% di quanti si dicono soddisfatti. (segue)

Gtz

© riproduzione riservata