Domenica 31 Gennaio 2010

Camorra, guardava il Napoli in tv: catturato boss del clan Moccia

Roma, 31 gen. (Apcom) - Stava guardando il suo Napoli in tv. E' stato catturato così dai carabinieri Luigi Ferraiuolo, elemento di spicco del clan camorristico "Moccia", latitante dal 2009. L'uomo, 50enne, era referente del clan nel comune di Caivano. Ieri sera verso le 22.30, ad Afragola, i carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna lo hanno localizzato, in via Gigliotti, al primo piano di un'abitazione di pensionati deceduti da tempo. Deve scontare 11 anni di reclusione per associazione camorristica e altro. Su di lui gravava un ordine di custodia cautelare in carcere emesso il 30 dicembre scorso dalla terza sezione penale del Tribunale di Napoli. L'arresto segue la scia di una vecchia operazione del 1999 denominata "Fenicia", sulle guerre di camorra nell'agro Afragolese.

Gtz

© riproduzione riservata