Domenica 31 Gennaio 2010

Nucleare/ Vendola: Se vogliono aprire cantieri ci vorrà esercito

Roma, 31 gen. (Apcom) - Il tema del nucleare "la destra l'ha nascosto, ma è un segreto di Pulcinella", ammonisce Nichi Vendola, presidente uscente della Regione Puglia e candidato del centrosinistra alla rielezione. "Ci sono le carte dell'Enea - spiega nell'intervista a 'In 1/2 ora' su Raitre - che da cinquant'anni dicono che o si riaprono le vecchie centrali nucleari, Trino Vercellese, Montalto di Castro, Caorso, o le nuove localizzazioni si possono fare soltanto in Puglia, per la bassa sismicità, per le caratteritiche orografiche, geomorfologiche del territorio, soprattutto salentino. E' l'unico luogo in cui questo business archeologico si può fare. "Il dibattito è coperto, perché ci sono le elezioni, ma loro devono sapere che il nucleare è il contrario di quello che sta facendo la Puglia. Io penso - conclude - che dovranno fare venire l'esercito per immaginare di aprire anche un solo cantiere di centrali nucleari".

red

© riproduzione riservata