Domenica 31 Gennaio 2010

Romani i due dispersi sul Gran Sasso: sono sotto la neve da 3 ore

Roma, 31 gen. (Apcom) - Sarebbero due romani, un uomo e una donna di circa 40 anni, i due alpinisti travolti da una grossa valanga che si è staccata intorno alle 13 sul Gran Sasso, nei pressi di Campo Imperatore, in località Canale del Duca. Nonostante le ricerche siano ancora in corso, le probabilità di trovarli vivi si riducono con il passare del tempo. Lo spiega Vittorio Miconi, presidente del Centro turistico Gran Sasso. Erano tre gli alpinisti che stavano salendo verso Monte Aquila: due di loro sono stati colti su un traverso dalla valanga. Uno si è salvato, gli altri due sono stati travolti e sono ormai da tre ore sotto la coltre nevosa. A rendere più difficoltose le ricerche, nelle quali sono impegnati gli uomini della Forestale, del Soccorso Alpino, della Gdf e dei carabinieri oltre alle unità cinofile della Gdf, sia la nebbia e il vento forte, sia il vasto fronte della valanga. Gli alpinisti, spiega Miconi, avrebbero però azzardato nel decidere di fare una escursione: "E' stata una grande imprudenza - ha detto - erano stati ampiamente avvertiti delle condizioni proibitive del tempo".

Apa

© riproduzione riservata