Domenica 31 Gennaio 2010

Smog/ De Corato: migliorati livelli Pm10, ma dati solo domani

Roma, 31 gen. (Apcom) - Si è concluso alle 18 il blocco totale del traffico deciso dal Comune di Milano per ridurre le emissioni di Pm10 che, nel capoluogo lombardo, da 17 giorni consecutivi sono sopra la soglia di 50 microgrammi per metro cubo. Oggi, in una Milano pressochè deserta di veicoli a motore, hanno potuto circolare solo le auto a impatto zero (gpl, metano, elettriche). Secondo i dati parziali forniti dall'Arpa della Lombardia, spiega il vice sindaco Riccardo De Corato, le condizioni della qualità dell`aria, grazie anche alla presenza di raffiche di vento in quota, sono "significativamente migliorate" rispetto alla concentrazione di PM10. "Domani - precisa De Corato - comunicheremo ufficialmente i dati validati da Arpa e le decisioni conseguenti". In pratica, fino alla comunicazione ufficiale da parte del Comune di Milano, i possessori dei veicoli diesel euro 4 senza filtro antiparticolato che domani mattina entreranno all`interno della cerchia dei Bastioni non dovranno pagare Ecopass. Nel caso di entrata in vigore della revoca dell`esenzione, gli automobilisti hanno tempo fino alle 24 del giorno seguente all`ingresso per mettersi in regola con l`eventuale pagamento, che sarà di 5 euro per potere accedere all`interno della Cerchia dei Bastioni. "Ringrazio i cittadini milanesi che hanno rispettato il divieto di circolazione e si sono goduti la città in questa domenica soleggiata a piedi o in bicicletta - ha detto De Corato - Resta comunque un po' di amaro in bocca perchè il blocco di oggi di Milano sarebbe stato sicuramente più efficace se anche gli altri comuni dell`hinterland l`avessero adottato senza scendere in inutili polemiche con la nostra città". Accanto al provvedimento di oggi Milano ha adottato interventi strutturali per limitare le emissioni di PM10 "intervenendo efficacemente anche sugli impianti termici - ricorda l`assessore all`Ambiente Paolo Massari - con lo sviluppo del teleriscaldamento, il controllo e la manutenzione degli impianti". Dalle 10 di questa mattina alle 15.30 la polizia locale ha effettuato 2.742 controlli per il rispetto del blocco del traffico ed elevato 481 multe. Nel dettaglio, i controlli e le sanzioni aggiornate alle 15.30 sono così divise per le diverse zone della città: Zona 1: 377 controlli e 33 sanzioni 33; Zona 2. 130 controlli e 31 sanzioni; Zona 3: 332 controlli e 72 sanzioni 72; Zona 4: 360 controlli e 73 sanzioni; Zona 5: 182 controlli e 37 sanzioni; Zona 6: 282 controlli 282 e 52 sanzioni 52; Zona 7: 377 controlli e 52 sanzioni; Zona 8: 363 controlli e 64 sanzioni; Zona 9: 339 controlli e 67 sanzioni.

Apa

© riproduzione riservata