Venerdì 05 Febbraio 2010

Crisi/ Zapatero rassicurante dopo crollo Borsa Madrid

Washington, 5 feb. (Apcom) - Il debito della Spagna resta su un livello "ragionevole" e lo status "di paese solvibile è garantito": è quanto ha dichiarato ieri a Washington il capo del governo di Madrid, José Luis Rodriguez Zapatero, al termine di una giornata nera per la borsa di Madrid sullo sfondo delle preoccupazioni per le finanze pubbliche del paese. Dopo la crisi, è venuto il momento di ripianare i conti pubblici", ha commentato Zapatero durante una visita alla Camera di commercio americana. La borsa di Madrid ha chiuso la seduta di ieri con un crollo del 5,94%, a seguito dei dubbi sulla solidità dei conti pubblici spagnoli. Sulla scia di Madrid ha chiuso in picchiata anche Lisbona, che ha ceduto il 4,98%, nettamente peggio di quanto avvenuto nelle altre piazze europee. Da alcuni giorni, gli osservatori e gli analisti sono preoccupati per lo stato dei conti pubblici dei due paesi, che agita il fantasma della Grecia, i cui deficit e debito sono talmente alti che la Commissione europea ha deciso ieri di mettere il paese sotto semi-tutela.

Coa

© riproduzione riservata