Venerdì 05 Febbraio 2010

Iraq/ Attacco a Karbala, nuovo bilancio: 41 morti e 144 feriti

Baghdad, 5 feb. (Apcom) - E' salito ad almeno 41 morti e 144 feriti il bilancio dell'ennesimo attentato dinamitardo compiuto a Karbala, città santa dell'islam sciita in Iraq: lo hanno reso noto fonti del ministero della Sanità iracheno. Un precedente bilancio era di 31 morti e 150 feriti. L'attacco è avvenuto nel 40esimo giorno della festività dell'Ashura, ultimo del pellegrinaggio sciita che ricorda la morte di Hussein, il nipote di Maometto ucciso nel 680 dalle forze del califfo ommayade Yazid. Mentre più di un milione di pellegrini cominciavano a lasciare la città, a 110 chilometri a sud di Baghdad, un proiettile di mortaio è caduto sulla folla, secondo il ministero. Stando invece ad una fonte del ministero dell'Interno, due autobomba avrebbero provocato questa nuova strage di fedeli sciiti. Il pellegrinaggio è già stato funestato lunedì e mercoledì scorsi da due attentati costati la vita ad almeno 64 persone: il governo iracheno ne ha attribuito la responsabilità ad al Qaida e alla guerriglia sunnita.

Ihr

© riproduzione riservata