Martedì 09 Febbraio 2010

Calcio/ Tifosi violenti a Napoli, indagini su Mastiffs e Fedayn

Napoli , 9 feb. (Apcom) - Sono quattro le persone arrestate a Napoli, di cui due che hanno goduto il beneficio dei domiciliari, e una quindicina le perquisizioni domiciliari eseguite dagli agenti della Digos nell'ambito di un'inchiesta coordinata dalla Procura partenopea. Le ordinanze cautelare e le perquisizioni hanno riguardato due gruppi di tifosi organizzati in 'Fedayn' e 'Mastiffs'. In carcere sono stati condotti Diego Molino, 30 anni e Flavio Di Carluccio, 36 anni. Ai domiciliari Fabio Zizolfi, 33enne e Carlo Misuraca, 28 anni. Durante le perquisizioni domiciliari sono stati rinvenuti alcuni oggetti ritenuti potenzialmente pericolosi: due manganelli in ferro due passamontagna, alcuni lacrimogeni, un coltello, alcuni temperini e diversi proiettili di vario calibro. Sono attualmente al vaglio degli inquirenti le posizioni delle persone che avevano custoditi in casa questi oggetti. Per loro, sicuramente, scatterà il Daspo. L'operazione condotta dalla Digos, è stato spiegato in conferenza stampa a Napoli, non ha alcun collegamento con i fatti che si sono verificati a Udine la scorsa domenica prima dell'incontro di calcio Udinese- Napoli. L'operazione è stata condotta anche in previsione della partita Napoli-Inter che si svolgerà domenica 14 allo stadio San Paolo.

Psc/Fva

© riproduzione riservata