Mercoledì 10 Febbraio 2010

Tv/ Antonella Clerici: per dimagrire sono finita in ospedale

Roma, 10 feb. (Apcom) - "Io detesto fare le foto. Ma non è tristezza, è noia. Devi stare lì per delle ore, magari con dei vestiti che non si chiudono dietro. È tutto finto". Parola di Antonella Clerici, dal 16 febbraio alla conduzione della 60esima edizione del Festival di Sanremo. Ammette che è servito l'uso di Photoshop. "Un po' sulla pancetta, devo ancora perdere chili. Ho preso le polverine, quelle proteiche. Sono stata male, mi hanno portata in ospedale e ho dovuto fare le flebo". Sul suo futuro: "Vorrei mettere a frutto la mia vena giornalistica, la mia laurea. Non mi vedo tra dieci anni a saltabeccare sulle tagliatelle di Nonna Pina e nemmeno vorrei diventare - spiega al settimanale 'Gioia', in edicola domani - come queste che annaspano in televisione ancora con la coscia di fuori". Innamorata e felice con il suo Eddy non nega la differenza d`età: "Certo, non sono mica una pazza. Adesso sono sicuramente ancora una bella donna, lui è un bel ragazzo. C`è tanta attrazione tra noi e quindi funziona tutto, ma tra dieci anni...". Confessa che spesso gli uomini hanno sofferto della sua popolarità: "Se chiamano loro per prenotare un ristorante gli dicono che non c`è posto, ma se chiamo io il posto salta fuori. Più grandi o più giovani il problema non cambia, si sentono un po` la ruota di scorta".

CAW

© riproduzione riservata