Mercoledì 17 Febbraio 2010

Russia-Usa/ Sbarca a Mosca la diplomazia high-tech di Obama

Mosca, 17 feb. (Apcom-Nuova Europa) - Twitter meglio della deterrenza nucleare. La nuova arma di confronto con la Russia per Barack Obama sembrano proprio le nuove tecnologie. E una delegazione Usa di esperti per i new media più "cool" arriva oggi a Mosca, nell'ambito della strategia voluta dal presidente statunitense per migliorare i rapporti con la Russia. Niente 'falchi' o 'colombe', piuttosto 'draghi' del web. Nel gruppo è prevista la presenza di John Donahoe, a capo di eBay, del co-fondatore di Twitter Jack Dorsey, del presidente della Mozilla Foundation Mitchell Baker e di Aneesh Chopra, responsabile alla Casa Bianca per le Nuove Tecnologie. La maggior parte degli 'ambasciatori high tech' arriva oggi per sette giorni di visita. Il gruppo incontrerà il governo russo e top manager, ma anche studenti e membri di associazioni non governative. L'obiettivo è quello di sviluppare metodi per l'uso sociale dei media e delle tecnologie e rafforzare e ampliare i rapporti con gli Usa, molto tesi negli ultimi anni sulle questioni della sicurezza e della guerra in Georgia.

Cgi

© riproduzione riservata