Mercoledì 17 Febbraio 2010

Intercettazioni/ Anm: Sono strumento indispensabile per inchieste

Roma, 17 feb. (Apcom) - L'inchiesta di Firenze sui grandi appalti dimostra che le intercettazioni sono uno strumento "indispensabile" per l'accertamento dei reati. Non si può pensare di privare i magistrati di uno "strumento formidabile" d'indagine, consentendo così che "possano essere fatti anche accordi illeciti". A margine di un'audizione alla Camera, il presidente dell'Anm Luca Palamara torna a mettere in guardia dai rischi che comporterebbe un giro di vite sulle intercettazioni come quello proposto dal governo. "Altro - dice - è il tema della pubblicazione degli atti". L'inchiesta della Procura di Firenze, spiega Palamara, "ci insegna che le intercettazioni sono uno strumento inderogabile e indipensabile per l'accertamento dei reati". C'è il problema che riguarda la pubblicazione sui giornali di atti di queste intercettazioni, ma "non si possono sovrapporre i due piani, così si privano i magistrati di un formidabile strumento, consentendo che possano essere fatti anche accordi illeciti".

Arc

© riproduzione riservata