Mercoledì 17 Febbraio 2010

Afghanistan/ La Russa: 75 addestratori in più, numero sale a 500

Roma, 17 feb. (Apcom) - L'Italia invierà "75 addestratori in più" in Afghanistan rispetto a quelli originariamente previsti. Lo ha confermato il ministro della Difesa Ignazio La Russa nel corso di una telefonata con il segretario generale della Nato, Anders Fogh Rasmussen. "Quaranta di questi addestratori sono destinati alle forze armate afgane e 35 alle forze di polizia. Con questa decisione di oggi gli addestratori italiani arrivano a 500, di cui 235 carabinieri", ha detto La Russa alla stampa. Di questi addestratori, che saranno impegnati nell'ambito della Nato Training Mission, "150 non sono ancora partiti perché il governo afgano non ha dato la disponibilità, non sa ancora dove mandarli", ha sottolineato il ministro, precisando che la decisione italiana "rientra sempre nella disponibilità dei mille" rinforzi che saranno inviati entro il 2010. Durante il loro colloquio telefonico, Rasmussen ha ringraziato l'Italia e il presidente del Consiglio silvio Berlusconi per l'impegno italiano nel paese asiatico. La Russa, ha sua volta, ha confermato la disponibilità italiana "ad accelerare al massimo il processo di afganizzazione".

Coa

© riproduzione riservata