Mercoledì 17 Febbraio 2010

Friuli/Radiazioni oltre limiti:sequestrate 23 t. pellets ucraini

Roma, 17 feb. (Apcom) - Ventitré tonnellate di pellets radioattivi di origine ucraina provenienti dall'Ungheria sono state sequestrate dalle Dogane di Trieste, con la collaborazione dei carabinieri del Noe di Udine, a Fernetti. La merce, destinata ad essere importata in Italia, a un primo controllo presentava un'anomalia radiometrica corrispondente a circa 2,5 volte il fondo naturale. A seguito delle analisi dell'Arpa friulana, è risultato che il carico presentava valori di Cesio 137 vicini a 200 Becquerel al chilogrammo, notevolmente superiori ai limiti di legge. Il materiale, destinato alla combustione in impianti di riscaldamento domestico, una volta bruciato, segnalano le Dogane, presenta una concentrazione fino a cento volte superiore a quella attualmente misurata nei tronchetti.

Gtz

© riproduzione riservata