Sabato 20 Febbraio 2010

Roma/Morassut (Pd): Alemanno nervoso perché suo bilancio e'scarso

Roma, 20 feb. (Apcom) - "La reazione di Alemanno alle dichiarazioni di Veltroni mostra un nervosismo del sindaco che nasce dalla consapevolezza che dopo due anni di amministrazione il bilancio della sua giunta è assai scarso". Lo dichiara Roberto Morassut, deputato del Partito Democratico e Coordinatore dell`Area Democratica del Lazio. Alemanno - prosegue Morassut - sta inaugurando opere già avviate da Veltroni, l`ultima delle quali la Pelanda nell`ex Mattatoio, opere che ha tentato in tutti i modi di contrastare quando era all`opposizione e per le quali oggi taglia i nastri senza alcun merito. Per il resto la sua amministrazione non ha prodotto un solo progetto nuovo. Che Roma sia arretrata e paralizzata dal punto di vista economico lo dicono le statistiche che vedono Roma scendere di molti posti nella classifica delle città italiane in quanto a qualità della vita. L`amministrazione del comune è bloccata. Il consiglio comunale non approva alcun provvedimento. Il piano casa, per il quale Alemanno di è riempito la bocca, non va ne avanti ne indietro ed ora, anche in materia di appalti, si comincia a vedere il modo discutibile con cui il Comune agisce. Alemanno risparmi il suo nervosismo e si metta al lavoro per fare il sindaco perché Roma oggi è una città che va drammaticamente indietro. Quanto a Cicchitto - conclude Morassut - c`è poco da rispondere a chi di Roma non sa nulla e che interviene in queste circostanze solo per fare da guardia del corpo".

RED-BOL

© riproduzione riservata