Martedì 23 Febbraio 2010

Inflazione/ Istat: A gennaio +0,1% mese, +1,3% su anno

Roma, 23 feb. (Apcom) - A gennaio, il tasso di inflazione, misurato sulla base dell'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività, è salito dell'1,3 per cento, dall'1 per cento di dicembre. Sul piano congiunturale, l'indice dei prezzi al consumo si è accresciuto dello 0,1 per cento. I dati sono quelli definitivi e confermano quelli provvisori diffusi il 5 febbraio. L'accelerazione dell'inflazione, a gennaio, spiega l'Istat, risente delle tensioni sui prezzi dei beni e, in particolare, dei rialzi dei prezzi dei beni energetici. In aumento su base congiunturale sono risultati anche i prezzi dei servizi. Al netto della componente energetica e degli alimentari freschi, il tasso tendenziale di crescita dei prezzi al consumo è pari all'1,4 per cento, un decimo di punto percentuale superiore al dato di dicembre. L'indice armonizzato dei prezzi al consumo (Ipca), calcolato tendendo conto delle riduzioni temporanee di prezzo, a gennaio ha evidenziato una flessione dell'1,5% (-1,4% dato provvisorio del 5 febbraio) rispetto al mese precedente e una crescita dell'1,3 per cento rispetto al gennaio 2009.

Red

© riproduzione riservata