Martedì 23 Febbraio 2010

Voli/ A Parigi stop controllori; disagi Lufthansa verso soluzione

Berlino, 23 feb. (Ap) - Proseguono i disagi per i passeggeri Lufthansa, ma ora appaiono sulla via della soluzione dopo che ieri sera i piloti hanno deciso di sospendere lo sciopero per avviare trattative con l'azienda. Ieri erano saltati 800 voli in tutto il mondo e il vettore prevede un pieno ritorno alla normalità entro venerdì; ma intanto altri disagi si sono subito creati in Francia, dove da oggi per quattro giorni a scioperare sono i controllori di volo. Colpiti i due principali scali parigini: a Orly l'agitazione ha provocato la cancellazione di un volo su due, secondo i dati dell'ente responsabile del trasporto aereo, a Charles de Gaulle del 25 per cento. Gli iscritti a cinque sigle sindacali francesi incrociano le braccia contro i piani di integrazione dei controlli sui voli a livello europeo che, temono, potrebbero implicare perdite occupazionali e indebolimenti delle retribuzioni. Quanto a Lufthansa, oggi una portavoce non è stata in grado di quantificare esattamente quanti voli restano compromessi dallo sciopero sospeso, ma ha avvertito che i disagi potrebbero proseguire fino a venerdì. In precedenza il vettore aveva stimato a 25 milioni al giorno i costi dello sciopero; a fine mattina sulla Borsa di francoforte le azioni Lufthansa segnano un più 0,95 per cento a 11,10 euro.

Voz

© riproduzione riservata