Martedì 23 Febbraio 2010

Riciclaggio/ Mandato d'arresto per Silvio Scaglia

Roma, 23 feb. (Apcom) - Il gip del tribunale di Roma, Aldo Morgigni, ha disposto la misura cautelare in carcere nei confronti di Silvio Scaglia. La misura ancora non è stata eseguita. Secondo le parole del procuratore aggiunto Giancarlo Capaldo, il fondatore di Fastweb, ex ad della società, risulta al momento latitante. La misura cautelare è stata disposta nell'ambito della vasta operazione dei carabinieri e della guardia di finanza in corso a Roma e in altre località italiane ed estere che ha portato all'emissione di 56 ordinanze di custodia cautelare emesse dal Gip di Roma su richiesta della Procura Distrettuale Antimafia, per associazione per delinquere finalizzata al riciclaggio ed al reimpiego di ingentissimi capitali illecitamente acquisiti attraverso un articolato sistema di frodi fiscali.

Nav/Apa

© riproduzione riservata