Martedì 23 Febbraio 2010

Corruzione/ Tecnici lavorano su legge per prossimo Cons. Ministri

Roma, 23 feb. (Apcom) - Continuano le riunioni tra i tecnici dei ministeri della Giustizia, della Pubblica Amministrazione e della Semplificazione sul disegno di legge contro la corruzione, che fonti di governo confermano sarà varato nella prossima riunione del Consiglio dei ministri. Oggi si sono incontrati anche i ministri Renato Brunetta e Roberto Calderoli, che insieme ad Angelino Alfano avevano il mandato del Cdm per sviluppare il testo presentato la scorsa settimana lavorando sull'aspetto della prevenzione dei fenomeni corruttivi. Intanto sembra sia stato deciso di abbandonare la strada del decreto legge per le misure sui controlli interni agli enti locali. La scorsa settimana Calderoli aveva ipotizzato di inserire le norme nel decreto Enti locali all'esame della Camera, ma ora sembra che l'orientamento sia quello di sfruttare il Codice delle Autonomie, inserendo in quel ddl le misure previste. Decisione presa dopo i contatti tra il Governo e l'opposizione, da cui è emersa la volontà di non affrettare troppo i tempi.

Rea

© riproduzione riservata