Martedì 23 Febbraio 2010

Schifani/ "Nelle istituzioni sobrietà è stile e obbligo morale"

Roma, 23 feb. (Apcom) - La sobrietà nelle istituzioni è uno stile e un obbligo morale anche nei confronti dei lavoratori. Lo ha detto il presidente del Senato, Renato Schifani, ad un convegno sulla responsabilità sociale dell'impresa. "I lavoratori sanno che all'interno delle istituzioni pubbliche - tutte le istituzioni - la sobrietà è non solo uno stile da preservare rispetto all'opinione pubblica, ma un preciso obbligo morale di chi vive davvero in difficoltà e angoscia". Per questo "In alcuni settori di grande prestigio la giusta valorizzazione del merito e dell'impegno non possono essere considerate un dato acquisito, ma sempre un oggetto di valutazione e verifiche". Per Schifani "occorre che i vari settori del nostro sistema Paese che si incrociano nel mondo del lavoro instaurino tra di loro una forte e radicale intesa perchè nella loro vita quotidiana prevalga fortemente un'etica che faccia tesoro dei princìpi della lealtà, della trasparenza, dell'onestà e del rispetto delle regole".

Mdr/Lux

© riproduzione riservata