Mercoledì 24 Febbraio 2010

Google/ Antritrust Ue chiede risposte alle accuse di tre rivali

Bruxelles, 24 feb. (Apcom) - Google finisce sotto esame anche presso la Commissione europea: al gigante internet è stato chiesto di fornire chiarimenti dopo esposti presentati da tre gruppi rivali. Lo ha riferito l'Antritrust comunitario, precisando tuttavia che per ora non è stata aperta una indagine formale. L'esecutivo Ue "ha ricevuto tre ricorsi contro Google, che ora sta esaminando", recita un comunicato. Nei giorni scorsi la società è stata informata della questione e contestualmente è stata invitata a "rispondere alle accuse". Precedentemente la stessa Google aveva riferito che avrebbe puntualmente riposto alla Commissione Ue, sulle accuse di mancato rispetto delle regole della concorrenza lanciate nei suoi confronti da tre portali di ricerche internet: il britannico Foundem, il francese ejustice.fr, specializzato sul settore giuridico, e il portale Ciao! Controllato da Microsoft. "Siamo convinti che la nostra attività viene condotta nell'interesse dei nostri utenti e partner, e nel rispetto delle regole europee sulla concorrenzxa", ha affermato in un blog una consulente di Google sulle questione legali, Julia Holtz. La società americana è leader globale nelle ricerche sulle pagine internet. (fonte Afp)

Voz

© riproduzione riservata