Mercoledì 24 Febbraio 2010

Europa League/ Juventus, Zac: Presto per scegliere gli obiettivi

Roma, 24 feb. (Apcom) - La Juventus punta a superare i sedicesimi di finale di Europa League senza fare scelte anticipate circa gli obiettivi da raggiungere a fine stagione. "Quanto manca alla finale? Tre mesi?", ha detto il tecnico Alberto Zaccheroni oggi nella conferenza stampa della vigilia del match di ritorno con l'Ajax, in programma domani a Torino: "E' presto per scegliere gli obiettivi - ha spiegato Zac - anche perché non possiamo sapere cosa accadrà domani. Andiamo avanti alla giornata puntando sulla crescita del collettivo". L'allenatore bianconero ha utilizzato lo stesso criterio per respingere gli interrogativi sul suo futuro e sull'eventualità di una permanenza sulla panchina juventina anche per la prossima stagione. "All'anno prossimo non penso minimamente", ha detto Zac, "mi concentro solamente sul miglioramento della squadra. Non ho tempo per darmi altri obiettivi, io sono venuto qui per cercare un risultato e mi basta così. Lo sottolineo, mi basta così". La Juventus domani ospiterà l'Ajax forte del 2-1 imposto agli olandesi nell'andata di Amsterdam. Sulla carta la qualificazione sembra una formalità, ma Zaccheroni frena i facili entusiasmi e avverte: "Siamo tutti con i piedi ben saldi a terra, sappiamo come va il calcio, che è ricco di alti e bassi. Ci si muove per avere pochi bassi e molti alti, ma i momenti negativi - ha ammesso Zac - possono essere sempre dietro l'angolo. Vogliamo allungare la serie positiva, è chiaro che la coppa si articola su partite da dentro o fuori. Noi puntiamo a rimanere in corsa ma anche a crescere in vista del campionato, perché in campionato ci sono molte insidie e grande concorrenza". La Juve, insomma, corre sul fronte eueopeo tenendo d'occhio la corsa alla qualificazione Champions League. Lo lascia intendere Zaccheroni e lo dice esplicitamente Giorgio Chiellini, intervenuto insieme all'allenatore in conferenza stampa: "Puntiamo alla Champions", dice il difensore, "e per domani ci teniamo. Veniamo da un ottimo risultato ad Amsterdam ma sappiamo che basta un attimo di disattenzione". Zaccheroni ha spiegato che la presenza di Gigi Buffon nella sfida di domani è in dubbio per un "problemino" che oggi richiederà alcune verifiche: "Ha avvertito un leggero fastidio alla gamba destra ieri in allenamento, spero non sia nulla di grave", ha detto l'allenatore bianconero.

Grd-Caw

© riproduzione riservata