Mercoledì 24 Febbraio 2010

Sanremo/ Morgan: in un festival di regime non potevo esserci

Roma, 24 feb. (Apcom) - "In un festival di regime non potevo esserci, ero troppo pesante. Ci tenevo ad andare per la questione musicale". Lo ha affermato il cantante Morgan nell`intervista rilasciata al programma di Monica Setta 'Il Fatto del giorno' su Raidue. Il musicista, escluso dalla kermesse dopo le sue dichiarazioni di fare uso di cocaina, ha spiegato di salvare, tra gli artisti in gara alla manifestazione, "Enrico Ruggeri, Irene Grandi, Malika Ayane e Marco (Mengoni) perché il pezzo l`ho scritto io... potevano anche avvertirmi comunque". Quanto alla polemica inscenata dall`orchestra nell`ultima serata contro l'eliminazione di Malika, Morgan ha detto che "non avrei fatto un atto violento, di sberleffo sì. Gli orchestrali hanno fatto veramente bene. Questo è per me il dettaglio più importante. L`orchestra amava tantissimo la mia canzone, ad esempio, perché era stata scritta per un`idea sinfonica".

CAW

© riproduzione riservata