Domenica 28 Febbraio 2010

Libia/ Guardia costiera libica spara su peschereccio italiano

Roma, 28 feb. (Apcom) - Una motovedetta della Guardia Costiera libica ha aperto il fuoco ieri sera sun un peschereccio italiano a circa 58 chilometri dalla costa della Libia: nessuna persona a bordo è rimasta ferita. L'attacco è stato condotto "facendo uso di armi i cui proiettili hanno raggiunto il ponte della barca. Nessuna circostanza giustifica l'impiego della forza ed ancora meno l'utilizzo di armi", ha dichiarato Nicola Cristaldi, deputato-sindaco della città siciliana di Mazzara del Vallo, da dove era partito il peschereccio. La guardia costiera libica aveva aperto il fuoco verso le 22 di ieri, ma la ragione degli spari non è al momento conosciuta.

Coa

© riproduzione riservata