Lunedì 01 Marzo 2010

Conti pubblici/ Istat: Nel 2009 deficit-pil schizza al 5,3%

Roma, 1 mar. (Apcom) - Nel 2009 il rapporto deficit-Pil schizza al 5,3% (era al 2,7% nel 2008). In valore assoluto l'indebitamento netto è aumentato di circa 38.200 milioni di euro, attestandosi sul livello di 80.800 milioni di euro. Lo comunica l'Istat spiegando che nel 2009, per la prima volta dal 1991, il saldo primario (indebitamento netto al netto della spesa per interessi) è risultato negativo: pari allo 0,6% del Pil, inferiore di oltre 3 punti rispetto al livello positivo raggiunti nel 2008 (2,5%).

Mlp

© riproduzione riservata