Martedì 02 Marzo 2010

Grecia, domani governo presenta nuove misure; poi decide su bond

Atene, 2 mar. (Ap) - Prima di effettuare nuove aste di titoli di Stato la Grecia intende valutare le reazioni dei mercati alle manovre di risanamento supplementari che si appresta ad annunciare. Misure che verranno discusse domani dal Consiglio dei ministri, ha riferito ad Associated Press il portavoce del governo Giorgos Petalotis. "Stiamo aspettando un po' per completare gli annunci delle misure, e per valutare le reazioni dei mercati". Il portavoce ha precisato che al momento non sono state prese decisioni sul quando si effettuerà una nuova asta né sul suo ammontare. Da giorni ipotesi di stampa circondano una nuova asta della Grecia su bond a 10 anni di scadenza. Oggi a riproporre la questione è il Wall Street Journal, che nell'edizione online sostiene che sarebbe tra i 3 e 5 miliardi di euro e che verrà effettuata nei giorni successivi agli annunci attesi per domani. Ieri a chiedere alla Grecia interventi supplementari, per centrare gli obiettivi di riduzione del deficit di bilancio, era stato il commissario Ue agli Affari economici Olli Rehn. Ad inizio anno Atene ha effettuato un collocamento di bond quinquennali su cui la domanda ha nettamente superato l'offerta, mentre le tensioni che investono le sue finanze hanno provocato forti aumenti dei rendimenti rispetto agli equivalenti della Germania, paese che viene preso a riferimento per le emissioni nell'area euro. Sull'insieme di quest'anno la Grecia deve rifinanziare circa 54 miliardi di euro di debito pubblico e finora ne ha reperiti 13 miliardi. Tra aprile e maggio sono in scadenza bond per 20 miliardi.

Voz

© riproduzione riservata