Pakistan/ Rapito bambino inglese di 5 anni, chiesto riscatto

Pakistan/ Rapito bambino inglese di 5 anni, chiesto riscatto Sempre più attiva l'industria dei rapimenti nel Paese

Pakistan/ Rapito bambino inglese di 5 anni, chiesto riscatto
Islamabad, 5 mar. (Ap) - Un bambino britannico di cinque anni di origini pachistane, Sahil Saeed, è stato rapito due giorni fa nel Pakistan centrale: i sequestratori hanno chiesto un forte riscatto, secondo gli inquirenti britannici e la famiglia del piccolo.I rapitori hanno prelevato il bambino alle prime ore di ieri dalla casa in cui era in vacanza con la famiglia a Jhelum, nella provincia del Punjab, dopo aver tenuto sotto tiro i genitori per ore, ha riferito George Sherriff, capo ufficio stampa della British High Commission a Islamabad. "Hanno minacciato la famiglia con le armi per tutta la notte e se ne sono andati portandosi via il bambino e anche diversi oggetti personali", ha spiegato sempre Sherriff.Il padre del bambino, Raja Naqqash Saeed, ha dichiarato a Sky News che i sequestratori hanno chiesto 100,000 sterline per il rilascio del piccolo. "Io ho detto loro che non ho tutti questi soldi. Non me lo posso permettere", ha aggiunto Saeed.I rapimenti sono in aumento in Pakistan negli ultimi anni - l'anno scorso sono stati messi a segno 150 sequestri - alimentati da una economia devastata e dalla mancanza di sicurezza in un Paese martoriato dalla violenza islamica.Bande criminali sono le principali sospette, ma anche i talebani e altri gruppi militanti vi sono sicuramente coinvolti e si spartiscono i proventi dei riscatti. Le somme richieste ammontano fino a milioni di dollari, anche se i rapitori sono disposti a trattare al ribasso.La madre del bambino ha fatto un accorato appello alla televisione. "Voglio solo che mi ridiano il mio bambino sano e salvo", ha dichiarato Akila Naqqash a Sky dalla sua casa di Manchester, nel nord dell'Inghilterra. "Non abbiamo idea del perchè abbiano colpito proprio noi, non abbiamo un soldo", ha detto ancora fra le lacrime la donna.

© RIPRODUZIONE RISERVATA